Tag

, ,

La figura dell’eco-accertatore, definita all’interno del regolamento di igiene urbana con la modifica approvata lo scorso anno dal Consiglio comunale, opera il controllo sul territorio per la repressione dei reati contro l’ambiente. Come per esempio l’abbandono dei rifiuti, la mancata attività di raccolta differenziata dei rifiuti, lo sverzamento di liquidi inquinanti su suolo, etc etc.

Tra il 20 di febbraio e i primi di marzo, a seguito dei controlli che questi stanno eseguendo in modo sistematico sul territorio, sono stati intercettati e sanzionati dei soggetti, residenti nel comune di Anguillara (ad eccezione di uno che è risultato essere di passaggio), rei di aver violato il regolamento di igiene urbana.

La sanzione, stabilita dal suddetto regolamento tra un minimo di 50 € ed un massimo di 500 € ed applicata in base alla gravità della constatazione, potrà essere di importo pari al massimo in caso di recidività.

Assessorato all’Ambiente

Annunci