Tag

Si anticipa la nota che a partire dalla giornata di lunedì, 7 settembre 2015, verrà consegnata a mano a tutte le attività balneari in spiaggia, ai ristoratori e bar, agli operatori turistici che svolgono attività ricreative e ristoro in spiaggia e alle attività commerciali in genere che operano sul territorio comunale.


Oggetto: raccolta differenziata delle utenze non domestiche, censimento ed identificazione dei contenitori assegnati

Nel comunicato stampa apparso sul sito internet del comune il 30 luglio scorso, veniva evidenziato che, a seguito di segnalazioni da parte degli operatori che svolgono la raccolta dei rifiuti, specie sui contenitori destinati alle utenze commerciali, la raccolta differenziata è pressoché inesistente, costringendo gli stessi ad avviare i rifiuti, non più a riciclo, ma in discarica.

Una delle cause è dovuta al fatto che i contenitori sono posizionati all’esterno del locale e non all’interno, come dovrebbe essere e quindi chiunque può conferire, anche in maniera errata e molte volte, anzi tantissime, depositando i rifiuti all’esterno del contenitore, con una infinità di lamentele da parte della cittadinanza, specie quella che vive nelle vicinanze degli stessi.

Nel ribadire che differenziare, non è una facoltà, ma è un obbligo, sancito dalle Leggi dello Stato, che prevedono anche delle sanzioni pecuniarie, se non addirittura denuncia penale, a chi non differenzia correttamente e/o deposita rifiuti in terra, si invitano tutte le utenze, ad una corretta differenziata nei contenitori dedicati e di mantenere gli stessi all’interno del locale e posizionarli all’esterno nei giorni di prelievo, secondo il calendario dei ritiri da parte degli operatori.

Si comunica inoltre, che il Regolamento di Igiene Urbana Comunale, visibile e scaricabile dal sito internet Comunale stabilisce:

  • L’obbligo alla corretta differenziazione dei rifiuti;
  • Quali rifiuti vanno conferiti all’interno dei diversi contenitori assegnati di colore diverso;
  • Di non lasciare incustodito all’esterno del locale, i contenitori assegnati, rendendolo di fatto responsabile di eventuali conferimenti non corretti.

Pertanto, a partire dal 07/09/2015, personale di questo Comune, effettuerà apposito censimento dei contenitori assegnati alle utenze non domestiche, con l’apposizione di idonea identificazione, sui contenitori stessi, al fine di ricondurre, in caso di sanzioni per conferimenti non corretti, al suo assegnatario che ne sarà responsabile in solido.

Verrà redatto apposito verbale, controfirmato dalle parti, che renderà ufficiale il possesso dei contenitori a titolo gratuito in capo al titolare dell’attività commerciale.

In caso di rifiuto da parte del titolare dell’attività commerciale, l’assegnazione sarà effettuata d’ufficio all’utenza in questione, che ne sarà comunque responsabile.

Anguillara Sabazia, 1 settembre 2015

L’Ufficio Ciclo Rifiuti

Annunci