Tag

L’Amministrazione Comunale ha appreso che con provvedimento del 5 maggio 2015 è stato dichiarato il fallimento dell’azienda “Acqua Claudia”.

Tale circostanza genera una forte preoccupazione sia per l’importanza che tale realtà produttiva riveste nel tessuto economico e occupazionale di Anguillara, sia per il suo valore storico.

Il Consiglio Comunale, in un momento aggravato dalla difficile congiuntura economica, esprime la sua solidarietà a tutti i lavoratori della “Acqua Claudia” ed alle loro famiglie.

Il Sindaco, gli Assessori e tutti i Consiglieri comunali senza distinzione di schieramento, per quanto in loro potere e per quanto possibile, si impegneranno congiuntamente a porre in essere ogni iniziativa volta a tutelare i posti di lavoro e il rilancio questa importante azienda del nostro territorio.

Il Sindaco e la Giunta (in accordo con tutto il Consiglio) chiederanno subito un incontro con il Curatore fallimentare l’Avvocato Mario Pecoraro, per avere un quadro complessivo sulla vicenda e attivarsi per far si che le sorti di una realtà come quella della nostra “ACQUA CLAUDIA” non si perdano in una procedura di fallimento dai tempi infiniti.

L’Amministrazione Comunale

Annunci