Tag

Sul finire dello scorso anno, il 24 dicembre, il Comando di Polizia Locale emise l’ordinanza n. 127 con la quale venne istituito il senso unico su Via di San Francesco nel tratto compreso tra Via C. A. Dalla Chiesa e Via di Santo Stefano in Zona “La Croce”.

Ricordiamo che tale disposizione si rende necessaria per dare soluzione ai numerosi momenti di elevata congestione del traffico, generalmente nelle ore di ingresso ed uscita dalle scuole o in occasione di particolari eventi a carattere religioso, che generano conseguentemente preoccupanti condizioni di insicurezza pedonale e veicolare, in particolar modo nelle giornate di maltempo. Al contempo si vuol ricordare che alla base dell’idea originale, contenuta nell’atto suddetto, vi era anche l’intenzione di risolvere la problematica della “sosta selvaggia lungo la carreggiata” dovuta sostanzialmente alla mancanza di zone di parcheggio e all’elevato numero di veicoli in transito in determinati momenti della giornata.

Mappa del senso unico di Via San Francesco

Mappa del senso unico di Via San Francesco (IN VIOLA IL SENSO UNICO ATTIVO DURANTE L’ORARIO DI INGRESSO ED USCITA DA SCUOLA)

Successivamente alla divulgazione dell’Ordinanza si sono svolti degli incontri con residenti ed esercenti della zona interessata al senso unico. I commercianti ed i residenti hanno quindi provveduto ad una raccolta firme (assunta agli atti del Comune) nell’intento di verificare con l’Amministrazione Comunale la possibilità di attivare il senso unico limitandolo solo alla fascia oraria interessata dall’ingresso e l’uscita da scuola. Le motivazioni dei commercianti e dei residenti si possono sostanzialmente riassumere in:

  • il forte periodo di crisi economica verrebbe accentuato qualora si “dimezzasse” il transito dei mezzi sulla via prospiciente le attività commerciali;
  • l’insussistenza di momenti di congestione del traffico se non limitatamente al “breve periodo di ingresso ed uscita da scuola”;
  • l’insussistenza dell’esigenza di individuare nuovi stalli di parcheggio.

“Nell’intento di tenere conto delle esigenze prospettate dai commercianti e dai cittadini – fa sapere l’Assessore Flenghi – l’Amministrazione Comunale, in un successivo incontro svoltosi in data 12 febbraio u.s. al quale ha partecipato anche l’Associazione Commercianti, ha quindi deciso di verificare la fattibilità di istituire il senso unico, così come stabilito nell’Ordinanza n. 127 del 24.12.2014, limitandolo alla fascia oraria di ingresso ed uscita da scuola recependo cioè la proposta presentata”.

“Per questi motivi abbiamo approvato una Delibera nel corso della Giunta del 6 marzo u.s. – conclude l’Assessore Stronati – in cui viene dato indirizzo agli uffici di predisporre i consequenziali atti di competenza per recepire le nuove indicazioni. Vorrei però chiarire che tale modificazione consentirà di raggiungere l’obiettivo di ridurre i momenti di congestione del traffico nelle ore di ingresso ed uscita da scuola ma non permette l’individuazione di nuovi stalli di parcheggio gratuito in una zona fortemente urbanizzata come quella a ridosso di Via di San Francesco”.

La Delibera del 6 marzo contiene quindi l’indirizzo agli uffici per l’istituzione del senso unico in via sperimentale sino alla fine del corrente anno, diversamente da quanto taluni sostengono, l’Amministrazione Pizzorno ha sempre ascoltato le richieste e le proposte dei cittadini quando queste vengono presentate nelle sedi e nei modi giusti ma soprattutto quando queste sono recepibili. Spetta ora agli uffici competenti avviare le operazioni necessarie all’attivazione del senso unico. Si procederà peraltro a richiedere alle dirigenti scolastiche di esprimersi in merito alla fascia oraria più idonea per garantire i giusti tempi di ingresso ed uscita da scuola degli studenti al fine di assicurare i necessari tempi di deflusso dei veicoli.

L’Amministrazione Comunale

Annunci